Florvag
Per studi clinici e documentazione vi invitiamo a contattarci →

Florvag

L'ecosistema vaginale ha una popolazione costituita principalmente da batteri lattici, che insieme aiutano a mantenere il giusto equilibrio di questo ecosistema, mantenendo un pH e una adeguata propria lubrificazione della vagina.

Il microbiota vaginale inibisce la crescita di patogeni attraverso diversi meccanismi, come la produzione di acidi organici, in particolare l'acido lattico, la produzione di batteriocine e la produzione di perossido di idrogeno.

Quando, a causa di diversi fattori (la gravidanza, il trattamento con gli antibiotici, l'uso di contraccettivi), non riesce lo stato di omeostasi intestinale,si incorre inevitabilmente in un evento di disbiosi batterica.

Questa condizione può portare ad una sostanziale diminuzione dell'antagonismo di lattobacilli, con un'alterazione dell'equilibrio dell'ecosistema vaginale, migliorando così infezioni opportunistiche da microrganismi non solo estranei ma anche indigeni.

Florvag è un integratore alimentare formulato in capsule contenenti il ceppo attivo Lactobacillus plantarum LB931 utile per ripristinare e mantenere l'equilibrio della flora vaginale.

Florvag grazie alla capacità  dimostrata di ceppi di Lactobacillus di migrare dal lume intestinale nella zona vaginale è utile per alleviare e prevenire i sintomi legati alle disbiosi e le infezioni ricorrenti, determinando un ulteriore barriera contro microrganismi patogeni; in particolare, la sua azione esplicata nell'intestino impedisce squilibri batterici che possono nel tempo influenzare l'ecosistema vaginale, garantendo così l'efficacia - soprattutto come antagonista di batteri patogeni  - per un equilibrio ottimale della microflora.

Attività  specifiche di Lactobacillus plantarum LB931 contenuto in Florvag:

  • adesione all'epitelio con conseguente effetto barriera contro la colonizzazione da parte di microrganismi patogeni;
  • rimozione di substrati nutrienti per i batteri o lieviti opportunisti;
  • concorrenza con patogeni per i siti recettoriali presenti sulle cellule epiteliali della parete;
  • produzione di elevate quantità  di acido lattico che creano un ambiente sfavorevole alla crescita di microrganismi patogeni o opportunistici.

Una capsula di Florvag contiene non meno di 2,5 miliardi di batteri probiotici vivi.